Kal

Da Hallway Wiki.
Vai alla navigazioneVai alla ricerca
Kal vel-Gor
Kal.jpg

Alias Kal
Titolo Il Grigio
L'Apriporte
Piano Avaspyr (nascita)
Andra (attuale)
Razza Metà Mina, metà Altir
Nascita 571, Canto della Vittoria
Morte  ?
Famiglia Clara Merean (madre)
Gor (genitore 2)

Abilità Stirpe Celestiale
Nisvaflum
Apriporte

Kal vel-Gor, precedentemente conosciuto come Kal Gor-bel Sturmgarb è un mezzomina viaggiatore di mondi nato ad Avaspyr.

Storia

Concezione

Dopo la morte senza eredi di re Felix Sturmgarb nel 570, una profezia si sparge nei regni umani dell'occidente di Avaspyr. La diciottenne Clara Merean, al momento nei dintorni di Carmincor, scopre di aspettare un bambino al seguito di un criptico sogno - ma non c'è un padre. Alcune persone già lo sanno: i Cultisti di Sole Grigio, una setta religiosa che venera la stella di Avaspyr, Gor. Essi attendono la reincarnazione di Felix, ma non sono gli unici. Pochi mesi dopo la nascista di Kal, il figlio di Clara, un misterioso individuo viaggiatore di piani raggiunge l'occidente. Egli rivela di chiamarsi Heiris, di provenire da un altro mondo, e di voler portare via il bambino. Nonostante un lungo scontro, Clara è sconfitta e viene privata del proprio figlio.

Addestramento

Heiris conosce la vera natura di Kal, cioè quella di un mezzomina con una parte umana e una celestiale, perciò lo porta su Geldar con l'intenzione di crescerlo e aiutarlo a controllare i suoi poteri divini. Per diversi anni, Kal passa la maggior parte del tempo qui, ma viene portato da Heiris in altri mondi del Tolom come parte dell'addestramento. A 8 anni, Kal conosce Estro, un altro mezzomina reclutato da Heiris. L'intento segreto dello stregone è di crescere due mezzimina completamente fedeli a lui per diventare l'individuo più potente dell'universo. Nel corso della loro infanzia, lo aiutano in diverse missioni in giro per il Tolom.

La città di Jun

Come primo incarico svolto ufficialmente senza l'aiuto di Heiris, Kal ed Estro vengono inviati alla metropoli di Jun situata nell'oblio del Vailrot per recuperare un potente artefatto conosciuto come la Lanterna. Heiris non può raggiungere Jun in quanto qualcosa impedisce i viaggi diretti verso di essa, tuttavìa permettendo il trasporto ai due mezzimina. All'interno della famigerata Lanterna si trova l'essenza pura di una stella intrappolata lì dentro dall'Architetto, un potente individuo nonchè creatore stesso della città.

La missione è rallentata quando, durante la loro avanzata verso gli anelli più interni della città, Kal ed Estro vengono sorpresi dalle autorità del Nuovo Ordine e costretti a combattere all'interno della grande arena di Jun. Dopo innumerevoli scontri, i due riescono ad uscire quando vengono messi contro quattro sfidanti (Emlamlachia, Kosovo, Smashmut e Leninlas) i quali stavano a loro volta pianificando una fuga. Questi ultimi fanno esplodere un clora instabile che squarcia l'arena permettendo a tutti di scappare fuori dall'arena e cercare rifugio all'interno dell'anello successivo della città.

Dopo aver incontrato Nyll Kyne e Galin, due avaspiriani che stavano cercando Kal da tempo, l'intero gruppo pianifica di arrivare alla Lanterna unendo le forze.

Kal incontra anche uno spettro di nome Mikaeorn in possesso del Banelenium che prova ad ucciderlo con il pugnale per rubargli l'essenza di mezzomina.

Una volta arrivati alla Lanterna, scoprono che il motivo per cui l'Architetto stava nascondendo la città dai viaggiatori era per evitare che Heiris la raggiungesse e si appropriasse della luce del Mina all'interno dell'artefatto. Kal distrugge il generatore del velo, permettendo a Heiris di raggiungerli immediatamente. Kal ed Estro rivelano dunque la loro vera lealtà per lo stregone, e c'è uno scontro tra Heiris e la compagnia di Nyll. Heiris rimane ferito ad un occhio, momento in cui Kal ha dei ripensamenti sul da farsi e, approfittando della battaglia e della vulnerabilità del suo maestro, attiva i macchinari dell'Architetto per farsi trasportare verso casa, Avaspyr, in quanto vuole reincontrare sua madre. Qualcosa va storto durante il cambiamento di fase, perchè la sala della Lanterna è stata danneggiata dal combattimento.

L'Erede di Sole Grigio

La Lanterna, vuota, assieme a pochi altri oggetti attorno ad essa, viene lanciata attraverso la realtà e collide con la destinazione prevista, Avaspyr. Il suo arrivo ha creato un cratere nella contea di Cuorventoso, a pochi passi dalla foresta elfica di Am'Avad. Kal, seppur ferito, è riuscito finalmente a tornare a casa. Privato della sua spada Nisvaflum, ha perso gran parte del suo potere, e quindi la cerca tra i detriti del cratere senza però trovare nulla. Al giungere di una squadra di elfi, Kal si allontana rapidamente, decidendo di viaggiare verso Ovest, a Garalta - città che, almeno secondo i cultisti di Sole Grigio, sarebbe sua di diritto.