Rompimuro

Da Hallway Wiki.
Vai alla navigazioneVai alla ricerca
La materia ebbe ombra, e l'ombra ebbe materia. Iniziammo ad avere sogni, e i sogni iniziarono ad avere noi. La creazione stava fallendo, il vuoto adempiendo al suo moto.

Il Rompimuro è un evento che causò la distruzione del Muro Nero, barriera che separava fino ad allora le due realtà Tolgur e Tolen. La sua scomparsa causò l'inizio di fenomeni importanti:

  • La Csenoranja, usata per distruggere la barriera, si frammentò in infiniti pezzi. Questo non ha alcun significato "letterale" se non che il potenziale di creazione non era più concentrato su un singolo "oggetto" (la "Prima-mano") ma era ora distribuito in ogni creatura senziente (tutte le "mani" dei mortali). Di conseguenza, la sua ombra Lothmayen ("Prima-voce") si frammentò dando vita a tutte le voci dei mortali.
  • I Jen iniziarono ad invadere il mondo materiale, prima direttamente, poi - dopo la rigenerazione di parte del Muro - attraverso mezzi come i sogni e i vascelli.
  • Il concetto di mortalità iniziò ad esistere. Senza una barriera, le Clora cominciarono un moto continuo che le riportava nelle profondità di Tolen, a svuotarle dei ricordi, per poi tornare in superficie con nuovi Vascelli.
  • La Lothmayen divenne più potente, non più confinata al reame dei pensieri. Le parole della lingua dei sogni iniziarono a poter influenzare il mondo materiale allo stesso modo in cui già influenzavano Tolen. Allo stesso modo la Csenoranja (o ciò che ne rimaneva) iniziò ad influenzare il mondo immateriale.

Ci fu un tentativo di riparare il Rompimuro, come descritto nella storia di Me Naan. I tre nan si sacrificarono, utilizzando le loro capacità per rimediare all'errore che loro stessi avevano commesso. Al posto del Muro Nero sorse la Foresta Grigia del Vailrot, intenta a svolgere la funzione di barriera tra le due realtà.

La Foresta Grigia.